La scrittura lega per sempre

 

"Esistono anime talmente profonde

da illuminare qualsiasi abisso"

 

Alcuni scrittori si riconoscono attraverso il richiamo della poesia.

Scrivere è un mezzo per dare spazio al desiderio di esprimere emozioni, alla voglia di conoscenza, alla necessità di confronto. La poesia è altamente empatica riesce a colmare la mancanza di comunicazione.  

Non si ha più bisogno di sdoganare licenze poetiche, troppe sono le differenze, le regole, le evoluzioni e le involuzioni della scrittura. Però possiamo trovare compagnia attraverso i versi sciolti di uno scrittore che parla di anima quasi la toccasse, quasi ne sentisse l'odore, quasi ne conoscesse la composizione.

Ne Il tatto dell'anima troviamo: segni, simboli, richiami, essenze e alchimie.

 

Non resta che augurarvi buona lettura!

                         

                                                              LDG

 

 

 

Raccolta di poesie di Vittorio Mullu

 

La prima raccolta di poesie dell’autore: ‘Il tatto dell’anima’, contiene cinquanta poesie ed è divisa in cinque capitoli.

L’anima è: Natura, Ragione, Sentimento, Spirito e Libra come una Libellula. Lo scrittore racchiude nei suoi versi e nel suo pentagono di parole l’essenza del significato dell’anima. I temi trattati dall’autore sono universali e molto introspettivi come: l’amore, la paura, la diffidenza, le differenze, la resistenza, l’essenza, la dignità e le parole nel loro significato più profondo. Quello che viene proposto alla meticolosa attenzione del lettore è la impercettibile dimensione percorsa dall’anima in simbiosi con il corpo, un’analisi dettagliata e avvincente stesa in forma poetica, ma con tutta la semplicità letteraria, tanto da rendere possibile la chiarezza dei concetti espressi nell’opera.

Una lettura leggiadra e intensa che potrà soddisfare la psiche di tutti coloro che vogliono intraprendere un viaggio nell’anima.

                                                 @paroletangibili