Poesie inedite 2015- 2016

E' un periodo per me di grande ispirazione. Trovo spunti e carica per scrivere ovunque e per qualsiasi cosa. Ispirata dalle persone, dalla natura, dall'amore e in particolare dai fiori. Ho pensato al tulipano come possibile titolo per la mia prossima raccolta di poesie.

Un tulipano rosso! Cosa ne pensate?

  • Lontana dal dolore



    La musica attenua la nostalgia
    mi permette di volare
    nei posti dove sono al sicuro
    lontana dal dolore e dalle illusioni


    lontana da colui che ha strappato
    il mio cuore gettandolo nella voragine
    più profonda del mondo

    se avesse saputo del male
    della sofferenza, della delusione
    che mi avrebbe indotto
    si sarebbe fermato?

    La musica mi aiuterà a ritrovare
    la strada, a riprendere in mano
    la mia vita, lontano dall'amore
    lontana da lui, lontana dal dolore.

    La musica asciugherà
    anche l'ultima lacrima
    che solcherà il mio viso.

    © Lisa Di Giovanni
    Proprietà letteraria riservata

  • Ti vorrei con me

    Ti vorrei vicino stasera
    non importa quanta strada dovrò fare
    la dolcezza fa spazio alla voglia di te
    oramai ho assaggiato il tuo fuoco
    non ne posso fare a meno.


    Fatico a prender sonno
    brividi incontrollati attraversano il mio corpo
    penso ancora ai vetri appannati della macchina
    alla tua forza e passione nel prendermi
    l’anima e il cuore.


    © Lisa Di Giovanni
    Proprietà letteraria riservata

  • Il rumore del mare

    Sento il rumore del mare
    e guardo il riflesso della Luna
    che si specchia nel blu


    quel buio di una notte strana
    fatta di sospiri, di frasi non dette
    di situazioni non vissute.

    La malinconia prende in sopravvento
    la lontananza amplifica i dubbi
    non torneranno mai quei momenti
    e le emozioni.

    Quanto rumore fa il mare di notte
    quanto rumore fanno i ricordi
    quanto rumore la malinconia.


    © Lisa Di Giovanni Proprietà letteraria riservata