Lady Dragonfly

19. lug, 2020
Un'iniziativa tutta teramana per far ripartire il turismo a Castelli e far conoscere antiche tradizioni tra arte e cucina.

Il turismo ha un ruolo decisivo nell’economia nazionale, principalmente nella stagione estiva. Purtroppo il coronavirus ha stravolto ogni tipo di attesa sia al livello economico che socio culturale per l’intera industria del turismo italiano. In Abruzzo, a Castelli, un piccolo centro situato tra gole e dirupi parte il progetto ‘Fooding Castelli’ per ripartire unendo: cibo, arte e natura.

17. lug, 2020
Un romanzo storico edito da Newton Compton editori, ambientato nel 65 d.c., l'opera prima della Introna.

Vi siete mai chiesti perché i romanzi ambientati nell’antica Roma hanno come protagonisti sempre personaggi maschili? La risposta è molto semplice, perché nell’antichità la donna non aveva molto margine di affermazione di sé, mentre all’uomo erano deputate tutte le attività di carattere politico, militare e amministrativo. Tuttavia, non mancano esempi celebri di donne coraggiose, che hanno lasciato una traccia importante nel quadro complessivo della nostra storia passata e ad una di queste donne si è ispirata Federica Introna con il suo romanzo d’esordio, La congiura, edito da Newton Compton editori, e che le è valso il primo posto al premio nazionale “Il mio esordio”.

3. lug, 2020
La storia dei nativi americani desta sempre particolare interesse, nel libro c'è anche una documentazione fotografica

La storia dei nativi americani è stata, come quella di tutti i popoli colonizzati, estremamente cruenta e dolorosa. I film hollywoodiani non hanno migliorato la situazione, poiché hanno creato un cliché storico e linguistico decisamente fuorviante.

Danielle SeeWalker e Carlotta Cardana, con il loro ultimo lavoro editoriale, Siamo ancora qui. Il passato e il presente dei nativi americani (Dots Edizioni) hanno voluto raccontare la storia dei nativi americani partendo dall’oggi.

3. lug, 2020
Nel nuovo romanzo di Fulvio Drigani un’Africa ferita da guerre e traffici illegali di armi.

«L’Africa ci insegna che Dio e il Diavolo sono in realtà uno». Così si chiude il romanzo di Fulvio Drigani Cercando la mia Itaca, appena uscito in libreria e pubblicato da Robin Edizioni. Il protagonista di questa storia è Michele, un uomo in fuga dalla sua città, Bologna, per soddisfare il desiderio di prendere le distanze da una vita che ha preso una piega difficile. Il dolore per la scomparsa della moglie lo ha indotto a un isolamento sociale e quel viaggio in solitaria in Africa potrebbe rappresentare l’occasione giusta per riflettere e ritrovarsi, ma una volta giunto a destinazione si ritroverà a vivere una singolare avventura.

17. giu, 2020
L’ultima estate delle illusioni per un giovane ragazzo, un romanzo di letteratura contemporanea che racconta, con ironia e leggerezza, un percorso di crescita.

Merluz Vogn di Giorgio Genetelli è un romanzo originale, di quelli che si vuole leggere più volte per comprendere nel profondo il messaggio dell’autore. Sicuramente la brevità dell’opera, insieme allo stile scorrevole e colloquiale, si prestano bene a una rilettura del testo, reso ancora più interessante dall’inserimento nella prosa di termini dialettali. L’uso del dialetto ticinese è infatti un ottimo espediente per rendere il racconto del giovane protagonista ancora più autentico; anche quando le frasi in gergo non sono di immediata comprensione (e comunque vi è sempre una traduzione del testo a margine o a fronte), la sola musicalità delle parole riesce a far percepire istintivamente i sentimenti del personaggio.