Lady Dragonfly

26. mar, 2021
“A più tardi”, Maria Mazzali presenta un romanzo passionale, audace e introspettivo


“A più tardi” della psichiatra e psicanalista Maria Mazzali è definito un romanzo eretico, perché parla di una donna che ha il coraggio di essere sé stessa e di non piegarsi alle convenzioni e ai compromessi. Si può ravvisare però anche un significato più profondo: l’autrice, attraverso la protagonista Valentina, suo alter ego, riesce a parlare di tematiche importanti mediante una mescolanza di vissuti reali – tratti dalla narrazione di vita dei pazienti in analisi – immaginari e autobiografici, discostandosi quindi dai trattati psicoanalitici tradizionali.

6. mar, 2021
Per vivere davvero bisogna rischiare

Durante la tua vita ti sarà capitato sicuramente di ritrovarti dinanzi a una scelta complicata, se ciò non è ancora successo, sicuramente accadrà. La vita infatti, ci pone sempre davanti a scelte complicate, davanti a due strade, diverse tra loro, ma entrambe con i relativi vantaggi e svantaggi.
La nostra mente è formata due “parti” fondamentali: la razionalità, che rappresenta il lato cosciente e consapevole e l’inconscio, che invece costituisce la parte irrazionale e si occupa della parte emotiva e creativa.

Come detto, la vita ci pone sempre dinanzi a scelte complicate, e prendere una decisione non è mai facile. Da un lato infatti, ci ritroviamo di fronte la parte razionale, dall’altra quella inconscia: queste due parti possono essere spesso in contrasto tra loro e per questo motivo, le decisioni da prendere risultano essere sempre molto difficili.

27. feb, 2021
bando di partecipazione favolosamente definitiva

TEMA: Scrivere un elaborato che parli del coronavirus sotto forma di favola, per esorcizzare e cercare di rimuovere le paure.
Il concorso è suddiviso in sezione A (under 18) e sezione B (over 18).

Saranno ammesse massimo due opere per ogni autore, sia edite che inedite. Potranno partecipare anche favole già premiate in altri concorsi o scritte in lingua dialettale, per queste ultime è necessaria la traduzione in italiano.
Nella sezione A, le opere dovranno essere corredate di autorizzazione di un genitore o tutore legale.
Gli elaborati verranno valutati da una giuria, competente e qualificata il cui giudizio sarà insindacabile.
Il presidente di giuria sarà la giornalista Marzia Roncacci del TG2. Gli altri componenti saranno:
Beatrice Celli (artista internazionale), Lisa Di Giovanni (poetessa e presidente del concorso), Salvatore Lanno (professore di musica, scrittore e ideatore del Concorso in onore di Peppino Impastato), Paola Di Luca (Assessore all’Istruzione del Comune di Isola del Gran Sasso d’Italia) e Pietro Colantoni (giornalista de ‘La Città’)

La premiazione si terrà nella Sala del Museo Stauròs a San Gabriele, il 29 Maggio 2021 (la data potrebbe variare se dovessero persistere le problematiche dovute al coronavirus), i nominativi degli ospiti verranno divulgati prima dell’evento.

bando di partecipazione favolosamente definitiva

23. feb, 2021
Virtù riconosciute scientificamente e dimostrabili

Il dott. Francesco Caruso, ex primario di Otorinolaringoiatria, è un esperto nutraceutico dell’olio evo, nonché un abile maestro di intreccio vegetale. Ha pubblicato la sua prima opera scritta, dopo aver studiato le virtù dell’olio extravergine di oliva sotto ogni punto di vista. Il libro affronta in modo approfondito le tante virtù di questo alimento pregiato.

Un farmaco biologico e curativo

L’extravergine di oliva è un farmaco biologico preventivo e curativo. Biologico perchè inteso come sostanza naturale, fisiologica, facente parte del metabolismo del corpo umano. L’olio strutturalmente simile alla composizione del grasso umano, digeribile al 100%, assimilabile al 100%, non è contenente di sostanze tossiche, è semplicemente puro succo del frutto oliva, scrigno di infinite virtù: strutturali, nutraceutiche, antiossidanti, antinfiammatorie, antitumorali, antibatteriche, antiaggreganti piastriniche, antinvecchiamento, antivirali.

14. feb, 2021
i dieci segnali inequivocabili

Ti stai chiedendo se i sentimenti che provi in questo momento sono amore, o piuttosto una cotta che durerà qualche mese? L’amore è un concetto complesso, ma ci sono dei segnali inequivocabili che possono farti capire se quello che provi è vero amore. Secondo Carl Gustav Jung: “L’incontro di due personalità è come il contatto tra due sostanze chimiche; se c’è una qualche reazione, entrambi ne vengono trasformati.”


1 – Quello che prima consideravi un difetto ora è un pregio

Quante volte una determinata caratteristica nelle altre persone ti sembrava un enorme difetto e non riuscivi proprio a sopportarlo? Questo non succede con il tuo nuovo partner? Riesci a vedere con nuovi occhi anche comportamenti che prima disapprovavi totalmente? Allora probabilmente è amore.

2 – Pendi dalle sue labbra

Ti sembra interessante qualsiasi parola e argomento che esce dalla sua bocca? Se vi piace parlare, ascoltarvi e credi che ogni tema sia interessante solo perché è il tuo partner a parlarne, allora questo è un chiaro segnale del tuo amore.

3 – Non ti imbarazzi

Se con il tuo partner di senti libero di essere te stesso, di esprimerti e di comportarti come preferisci e senza trattenerti, allora ti senti a tuo agio e questo è un chiaro segno di amore. O magari hai sempre avuto delle insicurezze riguardo il tuo fisico, ma questa volta con il tuo partner ti senti tranquillo? È amore!

4 – Lo pensi sempre

Il tuo partner è sempre al centro dei tuoi pensieri, in ogni momento della giornata e anche quando stai svolgendo azioni semplicissime e di routine come mangiare o vestirti? Se tutti i tuoi pensieri convergono ad un’unica persona, con molte probabilità è perché la ami.

5 – Non importa dove siete, l’importante è stare insieme

Se hai sempre dovuto tenerti occupato, anche mentre eri con il tuo partner, per non annoiarti, ad esempio proponendo attività entusiasmanti da fare insieme, non stando mai fermi o visitando sempre luoghi nuovi, probabilmente con la persona giusta ti renderai conto che quando siete insieme non ti importa molto del resto. Questo è un chiaro e distinto segno del tuo amore verso il partner, perché ti basta la sua presenza per stare bene e non annoiarti, e perché fare cose insieme è divertente anche se si tratta di azioni semplici come pulire la casa o cucinare.

Scoprite di più!