14. ott, 2022

Borderside

Recensione

“Borderside-Psicoracconti” è un’antologia di racconti a cura della psicologa Valeria Sassu, che nel suo libro ha potuto trasferire tutta la sua esperienza di clinica di oltre 15 anni. Si tratta di brevi racconti che costituiscono dei “topos” emblematici, riferendosi a patologie e disturbi psicologici ricorrenti nella società moderna. C’è Vanessa, la “poliamorosa” che sente la necessità di uscire con molti uomini per sentirsi apprezzata; e poi Nicola, che sospese le sue medicine, vive in un costante stato di delirio e psicosi; e “love or sex” che racconta la storia di Bolla, adolescente cresciuta senza punti di riferimento, divenuta preda di narcisisti patologici. Tra le più significative spicca “deepression” dove si narra la storia di Luca, affetto da una profonda depressione, che lo spinge a tentare il suicidio, sino a che non si accorge della bellezza che lo circonda.