12. lug, 2022

Marco Lugli ritorna alla narrativa con il libro “Sette domande per Dio”

Una satira dissacrante sul politically correct a ogni costo e sulla cancel culture, dopo i successi editoriali ottenuti con la saga investigativa del Commissario Gelsomino

Un libro umoristico che attraverso riflessioni filosofiche ed escatologiche aspira a diffondere un messaggio di tolleranza globale, soffermandosi ironicamente sul concetto di libertà di parola in netto contrasto con la campagna di discriminazione lessicale in voga, che mette al bando qualsiasi espressione riferita al sesso e all’etnia, connotando negativamente ogni qualificazione.