8. lug, 2022

Uscire da Matrix di Claudio Mario Cherubini

“Chi sa molto in realtà sa di non sapere nulla… Siamo restii e ci occorre tempo per cambiare opinione, per accettare il nuovo, per mettere in discussione tutto e tutti, per ascoltare persone che ci inviano nuovi messaggi, nuove teorie, nuove scoperte”

È un manuale che vuole invitare il lettore ad uscire dalle proprie zone d’ombra. Oppure, ancora, a uscire dal mucchio e della massa, pensando con la propria testa, ma – nel contempo – mettendo in atto una grande apertura mentale verso il nuovo che si può manifestare sotto diverse forme: idee, pensieri, atteggiamenti, modi di vivere, di mangiare e di abbigliarsi. Dobbiamo essere liberi di pensare e di agire nel rispetto nostro e degli altri, puntando alla felicità come condizione naturale dell’essere umano. Sono davvero tante le analisi proposte dall’autore, compresa quella del Cristianesimo con tutti i suoi simbolismi, i momenti bui della Chiesa tra uccisioni e ostacoli alla scienza. E poi ci troviamo di fronte alla figura di Gesù, uomo illuminato i cui insegnamenti sono fondamentali per la nostra evoluzione e crescita personale. Si passa poi alla già nominata scienza e in seguito – e in particolare – su come sia arrivata ove da secoli erano giù giunti i mistici.