4. mar, 2022

PHOENIX. Il potere immenso della musica Lisa Di Giovanni Salvatore Cafiero

PHOENIX. Il potere immenso della musica, di Lisa Di Giovanni e Salvatore Cafiero, la fragilità è ricchezza

Non ha mai voluto che qualcun altro svolgesse il ruolo che spettava a lui di capitano della sua nave, nemmeno quando si sentiva talmente debole da non reggersi sostanzialmente in piedi. Non è stato un bambino e un adolescente forte Salvatore Cafiero, ma -al contrario- profondamente fragile, sia fisicamente che caratterialmente e -soprattutto- emotivamente parlando. La sua mente, il suo cuore e la sua anima erano in continua discussione tra di loro. Lui era sopraffatto da un terribile malessere al quale non solo lui ma anche gli altri, compresi i suoi amatissimi genitori, non riuscivano etichettare. Poi l’hanno voluto vedere come mal di vivere e perciò hanno cominciato a pensare che lui desiderasse morire, odiando la vita in generale.