9. ott, 2020

Il premio Nobel per la letteratura 2020 a Louise Glück: la poesia è anche una forma terapeutica

La poetessa americana Louise Glück si è aggiudica il premio Nobel per la letteratura 2020 a 77 anni, le sue poesie sono universali e parlano di esistenza individuale e cosmica.

Nel 1993 le era stato assegnato il Pulitzer. La poetessa abita a Cambridge ed è docente all’università di Yale.

Ha all’attivo undici raccolte poetiche, scrive della natura, della famiglia e del dialogo introspettivo con se stessa. L’autrice americana ha sofferto di anoressia in adolescenza, per questo è stata in analisi per molti anni. Ma la poesia fa sopravvivere ed è anche una forma terapeutica in ambito psicologico, che nasce proprio oltreoceano negli anni ’80.