9. ott, 2020

Grooming: l’adescamento in rete, come avviene la manipolazione psicologica. Conoscere il fenomeno pe

Il termine inglese “grooming” rappresenta il comportamento di un animale che si occupa della pulizia e dell’igiene di un suo simile.

Questo gesto, ripetuto reciprocamente, consolida il legame tra i due animali e va ad affermare la gerarchia dei ruoli all’interno della stessa comunità. Nel gergo di internet, il termine è utilizzato per il reato di adescamento a fini sessuali di un adulto nei confronti di un giovane. L’adulto, come un predatore, familiarizza con il bambino, la preda, conquistandone la fiducia per abusarne sessualmente. Si tratta di un lento processo interattivo finalizzato a creare un rapporto di fiducia con la vittima, basato su una strategia psicologica che permette all’adescatore di manipolare la consapevolezza del bambino, convincendolo della propria buonafede e della bontà delle sue azioni.