19. ago, 2020

Covid: il tempo dell’incertezza, come possiamo andare avanti per mantenere o ritrovare un buon equil

Gli stressor nemici invisibili

Capita spesso negli ultimi mesi di chiedersi chi l’avrebbe mai detto che saremo incappati in una pandemia che avrebbe limitato la nostra libertà, messo in ginocchio la sanità, i governi, l’economia e destabilizzato ogni persona. La ripartenza è stata un respiro di sollievo all’inizio, si è parlato di responsabilità, di autoregolazione, di prudenza. Ma la paura, le informazioni non chiare e poco attendibili, la perdita di controllo al livello sociale, la scarsa fiducia nelle istituzioni hanno portato molte persone a sentirsi in trappola e a non saper nemmeno più a cosa e chi credere. A farne le spese è stato il buon equilibrio psicofisico e invece di aspettare l’estate per ritrovarlo, molti sono stati costretti a cambiare programmi, hanno fatto e faranno le vacanze con riserva, oppure come si sta verificando, vivranno la seconda parte dell’estate come se il virus non fosse mai esistito.