20. mag, 2020

Lidu: emergenza coronavirus, ripartiamo sostenendo i più deboli

La Lidu nasce a Roma nel 1919, è membro Fidh e Aedh, da sempre impegnata nella diffusione della conoscenza e l’applicazione dei diritti fondamentali dell’uomo. L’associazione è attiva e opera su tutto il territorio Nazionale. Giovedì 14 maggio 2020 alle 18,00 ha organizzato, in collaborazione con la Commissione sanità, il primo di una serie di webinar, per sostenere i più deboli in questo complesso periodo di pandemia e nelle fasi del post covid-19.

La missione etica e terapeutica: rinascere ripartendo dai più fragili

Il virus ha colto tutti alla sprovvista, mentre il mondo era in piena attività, in un attimo la priorità è diventata preservare l’incolumità di ogni essere umano stando isolati. Ma nel caos e nell’incertezza sono finiti tutti, compresi i bambini, i ragazzi e gli anziani, coloro che sono più fragili e deboli, che hanno bisogno di sostegno particolare perché affetti da patologie neurologiche specifiche o/e disabilità. Non vanno dimenticati nemmeno i care givers, coloro che si prendono cura dei familiari ammalati o disabili.