16. mar, 2019

W.S. Merwin: il poeta americano ci ha lasciati

Il poeta statunitense è morto ieri, vincitore del Pulitzer per la poesia, si è distinto l’amore per la natura e la lotta alla guerra.

William Stanley Merwin nato a New York City, 30 settembre 1927 è morto a Haiku ieri, è stato uno dei più influenti poeti statunitensi del nostro tempo. È autore di ben oltre trenta libri di poesia, nel suo patrimonio artistico letterario annovera anche traduzioni e prose. Attento e attivo, il poeta americano, è stato sostenitore del movimento contro la guerra negli anni ’60. Merwin si è distinto per lo stile di narrazione unico per l’utilizzo di un discorso indiretto e privo di punteggiatura. Gli ‘80 e ‘90, sono stati anni di profondo cambiamento per la sua scrittura, in quanto le sue produzioni sono state influenzate dalla sua passione per la “filosofia buddista” e per “l'ecologia profonda”.