22. gen, 2015

Mare

Adagiata lievemente sulla riva
resto in silenzio
lasciandomi accarezzare il volto
dalla brezza delle tue onde
che arrivano quasi minacciose
infrangendosi invece dolcemente
lasciando solo piccoli cristalli luminosi.
Oh mare immenso fai perdere lo sguardo
all’interminabile.
Infinito quasi irreale fai illudere
con il tuo profondo caldo blu
come non sognare nell’indaco gelido
finisce anche il mare
nel momento che si approda
su un’altra spiaggia.