Benvenuti

 

Sono contenta che abbiate deciso di passare di qua. Su questo sito troverete le mie poesie, i miei articoli di giornale come redattrice, le mie riflessioni, i miei racconti e tanto altro. Nella Vita arriva tutto quando meno te l'aspetti, raccogli esattamente ciò che semini. I sogni, stranamente, si realizzano quando li lasci andare!

 

Daylight: Dragonfly and Red Tulip

La Poesia è vita!

 
 
Quando scrivi lo fai perché vuoi comunicare al mondo, è proprio così, senti un bisogno irrefrenabile di far sentire la tua voce e attraverso il subconscio dai spazio anche alla tua anima. Inizi in silenzio, scrivi montagne di versi e li tieni nel cassetto e poi un bel giorno qualcuno arriva e ti sprona a condividere ciò che ti fa stare meravigliosamente bene... Con umiltà e passione posso solo ringraziarvi per tutti i messaggi ricevuti, mi piace, visite a questo sito e altro.
Mi dà gioia sapere che quello che scrivo è arrivato ad ognuno di voi e con unicità.
Non lasciate mai i vostri sogni/doni nel cassetto! Sono ricchezza, crescita, felicità...
Buona Lettura!

Buona vita!

Lisa Di Giovanni
  • Il Tulipano rosso

    Ela era lontano all’imbrunire della sera
    la città eterna appariva disegnata
    mentre rifletteva i colori del crepuscolo
    la Luna era crescente
    e la fanciulla sospirava verso il cammino.
    La dama portava con sé un tulipano rosso
    in dono come copricapo per il suo cavaliere.
    Ela, struggente, l’aspettava
    fuori sotto il porticato di legno
    i suoi occhi lacrimavano per il freddo
    ma il suo cuore gioiva, quasi sapesse.
    La dama sfiorò il viso di Ela
    con un tulipano rosso
    e poggiò le proprie labbra sulle sue
    finalmente parlò al suo cuore.



    © Lisa Di Giovanni
    Proprietà letteraria riservata
    https://www.facebook.com/lisalalibellula/

  • Mare





    Adagiata lievemente sulla riva
    resto in silenzio
    lasciandomi accarezzare il volto
    dalla brezza delle tue onde
    che arrivano quasi minacciose
    infrangendosi invece dolcemente
    lasciando solo piccoli cristalli luminosi.
    Oh mare immenso fai perdere lo sguardo
    all’interminabile.
    Infinito quasi irreale fai illudere
    con il tuo profondo caldo blu
    come non sognare nell’indaco gelido
    finisce anche il mare
    nel momento che si approda
    su un’altra spiaggia.

  • La fanciulla svezzata


    Battiti dorati svezzano la fanciulla
    blocchi e licheni difendono la conchiglia
    indolente movimento
    spiegata trepidazione e
    orientato verso un timido letargo il sole.
    Esplode la pioggia di destini a sanar l’introspezione
    lenta e prudente la barca approda a riva
    altro incanto, altro ingorgo,
    altra dama, altra luce,
    un solo specchio e un riflesso
    la fanciulla svezzata.

  • Misteri


    Versi non scritti
    colori non svelati
    muore un pensiero.


    Immortalare l’istante
    dare tutto
    per la propria esistenza.

    Inspiegabili coincidenze
    forse c’è già un disegno
    trascendere nel cosmo
    dell’inconscio.

    Sensazioni abitano dentro intime unicità
    è il buio
    è la stasi.

    Quanti pensieri non riusciranno a prender forma in questa notte insonne.

Chi è Lisa Di Giovanni?

Lisa Di Giovanni è nata a Teramo nel 1975. Nel 2001 si è poi trasferita a Roma per seguire il suo compagno, che qualche anno dopo diventerà suo marito. Dopo aver perseguito gli studi di ragioneria si è laureata in psicologia, oggi lavora in una società di telecomunicazioni come business manager. Lisa Di Giovanni ha sempre avuto due passioni: la scrittura e la pittura, ma altri suoi due grandi interessi sono il teatro e la recitazione. È impegnata nel sociale e sta portando avanti una campagna informativa per combattere il bullismo e le dipendenze tra i giovani. Collabora come redattrice per la testata giornalistica ftNews, occupandosi della sezione cultura (poesie, arte, prosa). È blaster sul giornale indipendente Blasting News, è editor per Paese Roma e articolista per Web Magazine 24. È direttrice editoriale della collana di poesie presso la casa editrice EVE. Ha partecipato a diversi concorsi letterari sia a livello nazionale sia internazionale, e ha pubblicato le sue opere in diverse antologie. Le sue raccolte più famose sono state: “Frammenti di un’esistenza”, “Sentire”, “La quinta parete”. Nel 2014 Lisa Di Giovanni ha pubblicato la sua opera omnia “La Libellula”, edizioni Youcanprint. In questo libro la scrittrice racchiude vent’anni della sua vita, affrontando a suon di versi temi importanti e universali come l’amore, la sofferenza, la vita, la morte e la passione, mettendo in evidenza le loro diverse sfumature. Nel 2017 ha pubblicato “Il tulipano rosso”, libro dove sono contenute, poesie, prose e racconti. “Daylight”, invece, racchiude tutte le opere della poetessa ed è scritto in italiano e inglese. È stato pubblicato nel 2018.

La scrittrice ha pubblicato anche una serie di fumetti dal titolo Human's end in collaborazione con l'artista Marco Sciame. "Human's end" è un fumetto con personaggi umani ed eroi con caratteristiche e poteri straordinari, che scoprirete man mano. Si ambienta in Europa 2017 e appassiona per i protagonisti che compongono il "Team Human's end", punto di forza di una serie, che si propone, esaminandoli in chiave contemporanea e realistica, di vederli divenire individui pieni di aspetti metafisici e intrinseci. Il prossimo libro in uscita dell’autrice è un saggio su Go Nagai, scritto in collaborazione con Nicola Magnolia, dal titolo “La mostruosa arte di Go Nagai”.

 

Sito web: http://www.lisadigiovanni.it/

Instagram: lisa_di_giovanni

Facebook www.facebook.com/lisalalibellula

e-mail: lisadg1975@libero.it         

Twitter: @LisaDiGiovanni2

Google: + Lisa Di Giovanni            

Casa editrice: http://www.youcanprint.it/

 

http://www.recensionelibro.it/biografia-lisa-di-giovanni

News sui miei libri!

5. Nov, 2018

Presentiamo “Daylight”, opera omnia di Lisa Di Giovanni

“Daylight” è una raccolta eterogenea che presenta in un solo volume l’intera produzione letteraria della scrittrice Lisa Di Giovanni. Oltre alle poesie già presenti nelle opere “Libellula” (Dragonfly) e “Il tulipano rosso” (Red tulip), è possibile trovare racconti e piccoli componimenti in prosa sui temi dell’amore, della natura e dell’inesauribile ricerca sul senso profondo della vita. Lisa Di Giovanni offre con sincera accettazione la propria anima ferita, i propri lati oscuri, le molte maschere che a fatica indossa. Ne risulta un’opera che, nonostante ospiti diverse forme di espressione, contiene in sé variazioni su un unico tema, quello della complessità della natura umana.
Titolo: Daylight: Dragonfly and Red tulip; Autore: Lisa Di Giovanni; Genere: Raccolta di poesie, racconti e riflessioni; Casa Editrice: Youcanprint; Pagine: 224; Codice ISBN: 9788827833551

http://www.musiculturaonline.it/presentiamo-daylight-opera-omnia-lisa-giovanni/?fbclid=IwAR1kdB5XfixMPMbdrv1WqcpsorRVYE3m6QAaZMxnWN9OEqp9OniPaI5ikc8

8. Ago, 2018

Daylight: il nuovo libro di Lisa Di Giovanni

“La libellula” e “Il tulipano rosso” raccolti in un unico libro. Il titolo, “Daylight”, è ispirato a un tulipano ibrido del tipo ”Kaufmanniana”, un fiore affascinante di un colore rosso folgorante, con una base che imprigiona una sfumatura gialla. Ha una fioritura precoce e si apre illuminandosi quando viene raggiunto dai raggi solari. L’autrice, Lisa Di Giovanni, con questa raccolta mette a confronto la sua intera produzione letteraria e tra, componimenti che parlano della vita, dei sentimenti e dell’amore in contrasto vi sono anche storie narrate diverse tra lo

ro e ambientate in epoche differenti, ma con un unico filo conduttore: l’amore. È un libro eterogeneo e tra poesie, racconti e riflessioni, la poetessa percorre un sentiero dove, nella ricerca interiore, instaura un dialogo tra sé e la sua anima, per far venire a galla un noi determinato, attraverso le sue parole si possono scoprire lati nascosti degli uomini e delle donne di questo secolo. La scrittrice tratta temi universali, si pone domande, si spoglia delle maschere e tra un verso e l’altro affronta il cambiamento.
https://ilmondodeilibri.blog/2018/08/08/daylight-il-nuovo-libro-di-lisa-di-giovanni/

21. Giu, 2018

ARRIVA... "HUMAN'S END"!

a cura di Nicola Magnolia

Sono lieto di presentare, per i lettori di "Dime Web", una nuova esplosiva serie a fumetti italiana. "Human’s end" è un nuovo fumetto di supereroi, nato dalla fantasia e dall'ingegno di due artisti contemporanei ambedue abruzzesi: Lisa Di Giovanni e Marco Sciame. In commercio al momento ci sono i primi tre numeri della collana - 0, 1 e 2. I personaggi che caratterizzano questo nuovo comic sono umani ed eroi con caratteristiche e poteri straordinari. Le storie sono ambientate in molteplici città europee. Il protagonista della serie è "l’uomo senza dolore", Sebastian Raised.


https://dimeweb.blogspot.com/2018/06/arriva-humans-end.html?m=1

3. Apr, 2018

Intervista a Lisa Di Giovanni e Marco Sciame, autori de “Human’s end”

Lisa Di Giovanni è una scrittrice, conosciuta in particolare come poetessa, è redattrice in alcune testate giornalistiche, dove si occupa di cultura e attualità. Ha scritto diversi libri, tra i quali: La Libellula e Il Tulipano Rosso.

Marco Sciame è un fumettista noto, pittore riconosciuto quale artista contemporaneo a tutti gli effetti, performer, vanta numerosissime e importanti mostre personali.

Insieme hanno dato vita al volume Human’s end. A rispondere alle nostre domande è Lisa.

Parliamo subito del vostro libro. Raccontaci brevemente la trama e in quale genere si colloca.

Human’s end è un nuovo fumetto, nato dalla creatività e inventiva di due artisti contemporanei entrambi abruzzesi: Lisa Di Giovanni e Marco Sciame. In commercio attualmente ci sono tre numeri della serie. I personaggi sono umani ed eroi con caratteristiche e poteri straordinari. Le storie sono ambientate in varie città europee. Il protagonista è l’uomo senza dolore.

Parlaci di te e del tuo amore per la scrittura: come nasce?

“Nulla accade per caso”, ci siamo incontrati l’estate del 2015, ospiti entrambi della stessa manifestazione culturale. C’è stata subito affinità e nel dialogare abbiamo pensato di creare e progettare qualcosa che potesse permettere ad entrambi di esprimerci attraverso la creatività, con libertà, semplicità di arte con un linguaggio diverso: il fumetto.

Quanto tempo hai impiegato a scrivere questo libro? Descrivi un po’ l’atmosfera e l’ambiente, lascia che i lettori possano immaginarti mentre sei intento a scrivere.

Ci siamo uniti con l’intento di creare un fumetto attuale che potesse trattare temi importanti e universali, quindi non è passato molto tempo dal nostro incontro. Presi dall’entusiasmo, nel 2016 è uscito il primo numero di Human’s end con la presentazione dei personaggi. Il fumetto è stato totalmente creato e realizzato da noi: disegni, lettering, editoriale e copertina.

LEGGI ANCHE: Intervista a Roberto Gianolio, autore de "Tra valli e fiori"
Sappiamo che hai uno stile tuo, ma stando al gioco, a quale autore del presente o del passato ti senti (o aspiri) di somigliare e in quali aspetti? Fai un gioco analogo per il tuo libro.

Ci siamo ispirati alle serie di supereroi americani in tutto. Lo studio dei personaggi appassiona per i protagonisti che compongono il “Team Human’s end”, punto di forza di una serie, che si propone, esaminandoli in chiave contemporanea e realistica, di vederli divenire individui pieni di aspetti metafisici e intrinseci.

Se dovessi consigliare una colonna sonora da scegliere come sottofondo durante la lettura del tuo libro, cosa sceglieresti?

La colonna sonora di Human’s end sarebbe questa: The Rasmus – In the Shadows, Tokio Hotel – Monsoon, MUSE – Thought Contagion, Eminem – Till I Collapse, U2 – You’re The Best Thing About Me, Nirvana – Come As You Are, Adele – Skyfall e infine Amy Winehouse – Back To Black.

Un’ultima domanda per salutarci. Rivolgiti ai nostri 300.000 mila lettori, con un tweet in 140 caratteri.

Human’s end è composto da personaggi umani ed eroi con poteri straordinari, che scoprirete man mano. Ambientato nell’attuale Europa, ideato e scritto da autori impegnati nel mondo dell’arte, con il pretesto di creare storie d’avventura.

2. Feb, 2018

Il tulipano rosso | Lisa Di Giovanni

Il tulipano rosso | Lisa Di Giovanni


La trama
Il tulipano rosso è un fiore intenso e complesso, ricco di storia e fonte di ispirazione.

Così l’ultimo lavoro della poetessa Lisa Di Giovanni si compone della sua stessa complessità; lasciando spazio a differenti linguaggi espressivi: poesie, racconti e riflessioni si alternano, lasciando spazio anche a opere figurative. In questo il Carlo Massi e l’artista Marco Sciame hanno contribuito ad arricchire il volume, che vanta l’introduzione della critica d’arte Annarita Melaragna.

La varietà dei linguaggi risponde al proposito dell’autrice di raccontare l’unicità dell’umanità nella molteplicità e nella ricchezza delle proprie potenzialità. In questo senso il tulipano, un fiore molto amato da Lisa Di Giovanni, assume un profondo valore simbolico, quale incarnazione dell’irripetibile unicità dell’umanità.

Il tulipano rosso è strutturato in tre parti.

La prima parte del volume, Tullband, è una silloge poetica. I componimenti parlano della vita, dei sentimenti, dell’amore e di luoghi importanti visitati nel corso degli anni dall’autrice.

La seconda parte, Il Dragone rosso, contiene tre racconti inediti. Le storie narrate sono diverse tra loro, ambientate in epoche differenti, ma con un unico filo conduttore: l’amore.

La terza parte, Il giardino dei tulipani, prende spunto da riflessioni su argomenti di carattere universale relativi alla natura umana che la scrittrice ha affrontato in molte delle sue recensioni e introduzioni a libri e testi poetici.

Vuoi saperne di più? Collegati alla Pagina Facebook dell’autrice.

Elisabetta era una donna con un fascino particolare, non aveva bisogno di molto trucco. I suoi lineamenti ricordavano le donne nordiche e anche il colore dei suoi occhi azzurri e la sua carnagione facevano pensare che in un’altra vita fosse stata una vichinga.

Curioso di leggere qualcosa? Leggi un episodio tratto dal libro.

Clicca sul bottone qui sotto per scaricare il racconto e non far mancare la tua opinione all’autrice. Buona Lettura!!!

Scarica il racconto
L’autrice
Teramana di nascita, Lisa Di Giovanni, dopo gli studi di Ragioneria e Psicologia, oggi lavora in una società di telecomunicazioni. I suoi molteplici interessi si concretizzano in attività diverse che hanno come comune denominatore la passione per la scrittura e per l’arte. Collabora come redattrice nella sezione culturale di diverse testate giornalistiche, ftNews , BlastingNews, WEBMagazine24 e PaeseRoma.

È direttrice editoriale della collana di poesie della casa editrice EVE. Ha pubblicato poesie in diverse antologie, quali Frammenti di un’esistenza, Sentire (Ed. Poeti e Poesia), La quinta parete (Aletti Editore).

Nel 2014, tramite la piattaforma Youcanprint ha pubblicato la sua opera omnia La Libellula, che comprende liriche composte nell’arco di vent’anni e che affrontano temi universali come l’amore, la sofferenza, la vita, la morte e la passione. La raccolta ha vinto il secondo premio nella sezione “Poesia concettuale” al Premio “Leandro Polverini 2016 – Città di Anzio”.

Nel 2017 Lisa Di Giovanni ha ricevuto una Menzione di merito con l’opera inedita Cerco sempre il mare alla prima edizione del Concorso Nazionale Letterario “Artisti” per Peppino Impastato. Del 2017 è anche il fumetto Human’s end, che nasce dalla collaborazione con un altro artista abruzzese, Marco Sciame.

Al momento la scrittrice sta lavorando ad un fantasy di ambientazione storica.
Chi desiderasse maggiori informazioni, visiti la pagina dell’autrice.

Lo stile
La cifra stilistica de Il tulipano rosso può essere riassunta nel termine “varietà”.

Si tratta, infatti, di un’opera che attraversa più generi, abbracciando prosa e versi. Non solo: ciascuna sezione dà la possibilità al lettore di sperimentare esperienze di lettura diverse.

Da un lato, infatti, le liriche di Tullband si caratterizzano per una forte varietà metrica: composte in versi liberi, alcune sono formate semplicemente da una sola strofa, altre, invece, si articolano in più stanze.

Il linguaggio fonde semplicità e ricercatezza, parlando a tutti e a ciascuno.

Dall’altro i racconti de Il Dragone rosso, in stile romance, sono molto diversi tra loro: un esperimento, in cui la scrittrice cerca nuove forme per la sua ispirazione.

Le riflessioni de Il giardino dei tulipani, infine, toccano una pluralità di temi universali, che sostanziano la vena creativa e creatrice dell’artista.

Filo conduttore ed elemento unificante è il tulipano, che, non a caso, compare anche nel titolo di ciascuna sezione. “Tullband”, che in turco significa “turbante” è il termine da cui deriva la parola “tulipano”, la cui forma ricorda appunto quella del copricapo turco; il dragone rosso è, invece, una varietà di questo fiore.

Proprio come i petali di un tulipano, i singoli componimenti della raccolta creano un tutt’uno: le diverse sezioni dialogano tra loro e con le opere degli artisti Massi e Sciame, schiudendo al lettore il profumo dell’amore e dell’arte.

http://www.recensionilibri.org/2017/11/tulipano-rosso-lisa-giovanni.html

7. Ott, 2017

Recensione Libro Il tulipano rosso

Di cosa parla Il tulipano rosso di Lisa Di Giovanni
Il tulipano rosso di Lisa Di Giovanni è una raccolta di poesie, ma anche riflessioni e brevi racconti, affiancate dai dipinti di Carlo Massi e Marco Sciame. In più, a rendere ancora più interessante questo libro è l’introduzione della critica d’arte Annarita Melaragna.
Se dovessi riassumere con una sola parola Il tulipano rosso direi che è emozionante, poiché al centro di questa raccolta di pensieri abbiamo i sentimenti che riguardano l’essere umano. Il simbolo che rappresenta l’interiorità di Lisa Di Giovanni è il tulipano.
Il libro è diviso in tre parti, dando così al lettore la possibilità di immedesimarsi fino in fondo. Tulband raccoglie le poesie di Lisa Di Giovanni, mentre nella seconda parte intitolata Dragone rosso, troviamo tre racconti. Infine, la terza parte, intitolata Il giardino dei tulipani, ci mette a stretto contatto con i pensieri della scrittrice.
In questo percorso di parole espresse in varie forme, leggiamo di amore, di riflessioni che riguardano la vita e l’uomo, ma anche si luoghi e sensazioni.
“L’amore prendilo per mano
anche se fosse solo per un attimo
è semplicemente amore.
L’amore prendilo per mano quando ti verrà a cercare.”
Con una scrittura semplice e leggera, la poetessa ci introduce sempre di più nel suo mondo, mostrandocelo dall’interno e dandoci la possibilità di restare ancora più colpiti grazie all’accostamento di opere artistiche alle parole che le vengono da dentro.
Lisa Di Giovanni ne Il tulipano rosso utilizza anche le metafore perché ciò che non è da subito evidente affascina e rende un tocco di mistero alle parole.
La scrittrice, attraverso la sua voce, ci fa capire come spesso la semplicità possa essere il linguaggio migliore per raccontarsi, condurre alla riflessione, ma soprattutto per lasciarsi andare alle nostre emozioni. Non cerca frasi lunghe e contorte, non ricerca rime forzate, non utilizza parole difficili, ma lascia vagare le sue emozioni che producono un suono dolce che si fa cogliere al volo.
 
 
https://www.recensionelibro.it/il-tulipano-rosso-lisa-di-giovanni

Ultime notizie circa La Libellula!

1. Apr, 2017

Human's end

Lisa Di Giovanni e Marco Sciame hanno pubblicato un nuovo fumetto. Arte e creatività hanno dato alla luceiIl primo numero della serie di fumetti. "Human's end" inizia con la fuga di uno dei protagonisti: Sebastian Raised, soprannominato "L'uomo senza dolore".
Raised ha perso la sensibilità al tatto molti anni addietro, da quel giorno la pazzia si è impadronita di lui. Rinchiuso in un manicomio, adesso è riuscito a fuggire e lungo il suo cammino non risparmierà nessuno, se non verrà fermato. La notizia della sua fuga mette in allarme i servizi segreti e tramite Mister Eagle, che si trova a Venezia (Italia), si attiva il protocollo per il recupero del fuggitivo. A capo dell'operazione vi è Greta Witch, che viene convocata immediatamente dallo stesso Eagle. La piccola strega ricevute le istruzioni e il materiale per compiere la missione, prende un volo per Parigi (Francia) per raggiungere, ingaggiare e istruire gli altri membri del team: l'ex circense Immaculate e Adam Project. Riusciranno i nostri eroi dalle incredibili e misteriose potenzialità a compiere la loro prima missione Human's end?

13. Ago, 2016

Tra sentimento ed eternità, La Libellula continua il suo volo di Poesia

Lisa Di Giovanni “La Libellula” "Poe-sia, ovvero adesso e sia, d'altri tempi, vera, una rivelazione del Sé, senza fumettistiche caricature, nel reale di ciò che è come essenza, spirito, Anima, creatura eterna al tempo che, se pur mutevole nel suo prepotente apparire, bussa alla porta è lui il viaggiatore silente, ma dall'imponente e maestoso carico.
Valige, si, vuote allo sguardo, ma pesanti al cuore.
La Di Giovanni, non teme, la sua rimane ed è una poesia specchio. Riflessa la fanciulla dall'abito morbido, si dona al vento, scendono sul volto, mutato dalle emozioni, inciso da un calamaio di rosso vestito, spirali morbi e sottili, flessibili e dinamici, le accarezzano le guance, come a rassicurarla, nel silenzio che la culla. Giocano ai soffi, come è astuto il destino, si diverte, la sorprende, si nasconde, negli angoli più intensi profondi e spesso incantati del tempo."

http://www.ftnews.it/articolo.asp?cod=731

11. Mag, 2016

Il grande viaggio Conad fa tappa a Teramo

"Domenica sera alle 19.00, dopo l’apertura musicale dei Solisti del Sesto Armonico, accompagnati dal maestro Peppe Vessicchio, Parole e musica, sarà il tema del dibattito su cui si confronteranno Giuseppe Caporale, Lisa Di Giovannii e Jessica Brando. A seguire alle 19.45 Gnocchi al peperoncino dialoghi semiseri sullo sport: il comico e conduttore televisivo Gene Gnocchi, in un talk tra il serio e il faceto, dialogherà con Mario Boni, Fabrizia D’Ottavio, Fabio Pagliara e Vincenzo Manco. La musica e le note dei Buscaja con “Fred Forever” concluderanno il week end."

http://www.repubblica.it/economia/rapporti/osserva-italia/ilgrandeviaggio/2016/05/11/news/il_grande_viaggio_conad_fa_tappa_a_teramo-139589283/?refresh_ce

26. Gen, 2016

Libri e recensioni.com

Lisa Di Giovanni con la sua raccolta di poesie dal titolo "La libellula" ci immerge nel suo mondo interiore e nella sua ricerca d'identità, quell'identità che riesce a manifestare profondamente e intimamente la sua anima.
Ciò che il lettore potrà da subito leggere ne "La libellula" è un dialogo fitto e intenso tra la poetessa Lisa Di Giovanni e la sua anima, che dovrà essere spogliata delle tante maschere dietro cui spesso ci si nasconde.
http://www.librierecensioni.com/libri-online/la-libellula-lisa-di-giovanni.html

1. Set, 2015

Intervista di Pietro De Bonis a Lisa Di Giovanni, autrice del libro “La Libellula”.

...Pietro De Bonis: Che rapporto conservi con i lettori dei tuoi libri? Quanto un loro parere incide sulla scrittura degli stessi?
Lisa Di Giovanni: Il rapporto con i lettori è veramente speciale, unico ed emozionante. Pieno, pieno di sensazioni nuove e stimoli a creare. Mi sento come rinata, oserei dire innamorata. La poesia mi sta restituendo tutto ciò che ho seminato...

Scopri di più!




http://www.rassegnadeilibri.it/2015/09/intervista-di-pietro-de-bonis-lisa-di.html

25. Lug, 2015

La voce degli scrittori, “La libellula”

Dicono de "La Libellula":
Lisa Di Giovanni ama l’arte e lascia intuire tutto il suo potenziale attraverso quest’opera, ricca di spunti emozionali e di input essenziali.

http://www.opinione.it/cultura/2015/07/25/de-angelis_cultura-25-07.aspx

18. Lug, 2015

Il Blog di Eleonora Marsella parla de "La Libellula"

La poesia arriva a dar voce all’essenza profonda comune a tutti gli esseri umani, ognuno può riconoscersi in quanto sente di condividere lo stesso destino, viene concepita e percepita con assoluta unicità e non mi sento di quantificare quanto, come e dove. Ogni cosa potenzialmente potrebbe esprimere “Poesia” e basterebbe anche un solo lettore a renderla tale.

http://ilblogdieleonoramarsella.it/la-libellula-di-lisa-di-giovanni/

14. Lug, 2015

La Libellula vola sull'Araldo dello spettacolo

Le poesie di Lisa Di Giovanni, “La libellula” che vola libera nella metamorfosi del sé...
http://www.araldodellospettacolo.it/libri/le-poesie-di-lisa-di-giovanni-la-libellula-che-vola-libera-nella-metamorfosi-del-se.php

13. Giu, 2015

La Libellula a Isolstizio

Tra i tanti eventi che si svolgeranno durante Isolstizio, non perdetevi Sabato 20 Giugno, alle ore 18.00 presso la sala consiliare del Comune di Isola del Gran Sasso d'Italia (TE), la presentazione e la lettura di poesie dell’autrice Lisa Di Giovanni.

8. Mar, 2015

La libellula. Raccolta di poesie

L'autrice presenta in versi alcuni grandi temi, che sono materia di queste poesie: la vita, l'amore, la morte, ci propone la sua produzione lirica ventennale, con "La Libellula", opera omnia, che comprende le raccolte "Frammenti di un'esistenza"(1998), "Sentire" (2007), "La quinta parete" (2014) e una miscellanea di poesie inedite.

23. Feb, 2015

La Libellula di Lisa Di Giovanni

La mia intervista su recensionilibri.org, scopri di più!

http://www.recensionilibri.org/2015/02/la-libellula-di-lisa-di-giovanni.html

13. Dic, 2014

Lisa Di Giovanni: emozioni di vita trasmesse in poesia

Dai un'occhiata all'intervista, segui il link:

http://www.liberartonline.net/cultura.asp?cod=1534

16. Dic, 2014

"La Libellula" raccolta di poesie finalmente in vendita!

Segui il link e scopri di più!

http://www.youcanprint.it/autori/10919/lisa-di-giovanni.html#.VJ8hg10O1U

19. Gen, 2015

Di cosa parla “La libellula” di Lisa di Giovanni

"Le sue poesie sono universali e per quanto incentrate su una ricerca interiore, su un dialogo tra sé e la sua anima, per scoprire un noi determinato, attraverso le sue parole si possono scoprire lati nascosti degli uomini e delle donne di questo secolo."

http://www.recensionelibro.it/la-libellula-lisa-di-giovanni

22. Gen, 2015

Recensione Libro.it intervista Lisa di Giovanni autrice del libro “La libellula”

"Ho iniziato a scrivere e dipingere sin da piccola. Affascinata e curiosa ero sempre alla ricerca di libri nuovi da leggere, mi piaceva persino il profumo dell’impaginato fresco. Valeva lo stesso per i disegni o dipinti, mi cimentavo sovente in sperimentazioni, in particolare con i colori o con materiali, mi piaceva moltissimo ritrarre gli animali o la natura. Attualmente nella vita faccio tutt’altro, infatti lavoro per una società di telecomunicazioni e i miei studi sono stati orientati verso la ragioneria e la psicologia, però sempre con un pizzico di creatività."

http://www.recensionelibro.it/intervista-lisa-di-giovanni-autrice-del-libro-la-libellula

Fumetto HUMAN'S END